Il rinquarto

Il rinquarto nella categoria dei tiri diretti a tre sponde e viene definito comunemente anche giro in quanto la bilia avversaria, prima di giungere sul castello, tocca sponda lunga, sponda corta e la sponda lunga opposta. Ancora una volta, ci troviamo al cospetto di un tiro influenzato anche dalle condizioni del panno che potrà rendere più larga o più stretta la traiettoria della bilia avversaria. Altre due variabili da prendere in considerazione sono rappresentate dalla forza con cui si esegue il tiro e dalla posizione della bilia avversaria rispetto alla sponda lunga.

Infatti, un tiro forte su una bilia prossima o incollata alla sponda determinerà una traiettoria più stretta a causa dell’assenza di rotazione in avanti. Al contrario, un tiro soft su una bilia avversaria abbastanza distante risulterà avere una traiettoria più larga, grazie alla presenza della rotazione in avanti. Uno dei principali vantaggi del rinquarto è legato alla rimanenza. Infatti, anche se non riusciamo ad arrivare sul castello, tirando con la forza giusta avremo sempre buone probabilità di trovare una buona rimanenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.