tiri indiretti

I più comuni tiri indiretti

Per molti aspetti, la maggior parte dei tiri indiretti sono simili a quelli diretti, ma sono caratterizzati da una complicazione: con la nostra bilia, infatti, non vediamo la bilia avversaria e pertanto siamo costretti a ricorrere all’ausilio di una o più sponde prima di dirigere l’altra sfera sul castello.

Ricordiamo che nel biliardo non sempre è necessario tirare per ottenere punti. Esistono, infatti, i cosiddetti tiri di difesa che hanno solo l’obiettivo di mettere in difficoltà l’avversario. Se vi trovate davanti una copertura da cui non sapete come uscire o, in assenza di copertura, se le vostre bilie sono messe in modo tale da non trovare alcuna soluzione per arrivare al castello, dunque, non avventuratevi in tiri troppo complicati che potrebbero condurvi a pagare i punti e limitatevi a cercare una buona rimanenza.

Ecco qui tutti i tiri indiretti più comuni tra i giocatori di biliardo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.